Romantik Hotel Turm di Fié allo Sciliar: un gioiello tra le Dolomiti

Scritto da Laura Laura  in 

Romantik Hotel Turm di Fié allo Sciliar non è solo un albergo 5 stelle con tutti i confort che potreste aspettarvi dalla sua categoria. E’ un viaggio nel viaggio. Le mura raccontano un passato lontano, la collezione di quadri un percorso di passione e lungimiranza, il cibo trasmette il sapore degli alpeggi a due mila metri. Trascorrere qualche giorno al Romantik Hotel Turm significa scoprire momento per momento un pezzo di storia, una curiosità, un angolo nascosto della struttura. Ho alloggiato tre giorni in questo gioiello ai piedi dello Sciliar, il suggestivo massiccio dell’Alpe di Siusi in Alto Adige, e sono ripartita carica di belle sensazioni e ricordi piacevoli. L’hotel campeggia nella prestigiosa selezione dei Romantik Hotel e del gruppo Belvita Leading Wellness Hotel, sigillo di garanzia per soggiorni top.

www.romantikhotels.comwww.belvita.it

Romantik Hotel Turm romantik hotel turm - 20200903 092240 1024x768 - Romantik Hotel Turm di Fié allo Sciliar: un gioiello tra le Dolomiti
Romantik Hotel Turm

Romantik Hotel Turm: tra arte e storia

La storia dell’Hotel Turm viene raccontata direttamente dal suo proprietarioStephan Pramstrahler, altoatesino doc, classe ’62, sposato con 5 figli, personalità vulcanica e visionaria. E’ sua consuetudine organizzare un piccolo tour guidato della struttura con aperitivo “a sorpresa” offerto dalla casa. Stephan rappresenta la terza generazione. Il primo fu il nonno che iniziò la sua attività di accoglienza nella torre duecentesca, il cuore dell’hotel (turm significa torre in tedesco). Poi è stata la volta del padre, sopravvissuto alla guerra, che ha unito le altre tre torri e gli edifici circostanti creando il perimetro attuale dell’albergo, somigliante più ad un piccolo borgo. Il Turm è di fatto il centro storico di Fié allo Sciliar, incastonato tra la chiesa tirolese, la piazzetta pedonale e il cimitero. Al Turm il design moderno si fonde mirabilmente con le mura storiche del XIII secolo, le colonne in pietra, le volte a botte e la roccia su cui è stato costruito.

Il Romantik Hotel Turm è famoso anche per la collezione d’arte degna di un museo privato. Si contano circa due mila opere tra dipinti, litografie e sculture. Disseminate un po’ ovunque, su ogni piano e ballatoio dell’hotel. Fu il papà di Stephan – che era un mecenate – ad avviare questa collezione: amava l’arte e gli artisti amavano soggiornare nell’hotel, fonte di ispirazione per le loro opere. Incontrerete nel salone-bar una rarissima litografia dipinta di Picasso e sulle torrette quadri di Otto Dix, Guttuso e Dalì. La collezione è cresciuta negli anni e continua ad arricchirsi grazie alla passione di Stephan che accoglie oggi moderne sculture di Giorgio Butini e di artisti locali del legno, alcune delle quali in vendita.

www.hotelturm.it

Romantik Hotel Turm romantik hotel turm - 20200904 095900 1024x768 - Romantik Hotel Turm di Fié allo Sciliar: un gioiello tra le Dolomiti
Romantik Hotel Turm

Romantik Hotel Turm: le suite

Al Romantik Hotel Turm ogni suite è diversa dall’altra e se ritornerete avrete un’ampia scelta. Ho alloggiato all’ultimo piano della torretta più antica. Appena aperta la porta lo sguardo è stato catturato dal tappeto di cavallino: una macchia rosa shocking (uno dei miei colori preferiti) come una pennellata sul pavimento di legno scuro. L’arredamento minimalista è perfettamente mixato: il divano di design è di velluto nero trapuntato, il tavolo di cortesia e le sedie sono in stile tirolese. La zona lavabo è a vista dietro il letto e l’ampia doccia è rivestita di roccia locale.

L’abbaino di fronte al letto è proiettato sulla maestosità dello Sciliar come un quadro sospeso. E il televisore appoggiato su un treppiedi è simile a una tavolozza. Il tutto inserito in un ambiente luminoso (con ben 3 finestre), insonorizzato e domotizzato. La qualità del sonno? Decisamente alta, detto da chi come me ha difficoltà a dormire serenamente fuori dal proprio letto.

Romantik Hotel Turm - Sagoma dello Scilar romantik hotel turm - 20200903 141356 768x1024 - Romantik Hotel Turm di Fié allo Sciliar: un gioiello tra le Dolomiti
La sagoma dello Sciliar

Romantik Hotel Turm: la cucina e la Tenuta Grottner

Il Romantik Hotel Turm è rinomato per la sua cucina. Stephan Pramstrhaler, oltre ad essere proprietario è anche chef. O almeno è stato uno chef di fama nella sua struttura, attività da cui si è distaccato negli ultimi anni per dedicarsi a nuovi, entusiasmanti progetti. Ha ceduto il testimone ad un nuovo chef che ha sposato la sua filosofia è il risultato è notevole. Per Stephan ad esempio non esistono i contorni: ogni ortaggio merita di essere protagonista di un piatto principale, a sé stante e valorizzato nella presentazione. Al Romantik Hotel Turm potrete scegliere di mangiare nella raffinata sala ristorante o nella tradizionale stube oppure in una delle terrazze all’aperto con vista sullo Sciliar. Si può scegliere à la carte o provare i due menu degustazione: quello tradizionale di 5 portate oppure il menu 1001 calorie, più leggero ma altrettanto gustoso. La carne è speciale perché le mucche devono aver pascolato almeno due volte nei 7 ettari di alpeggio di proprietà sullo Sciliar. Il pane viene fatto con lievito madre e farina fresca macinata ogni giorno. A colazione, pranzo e cena troverete magnifici buffet dolci, salati, di insalate e formaggi. Il servizio è di livello con personale preparato e attento a ogni esigenza.

Completano l’offerta gastronomica i vini della casa prodotti nella Tenuta Grottner, il maso di famiglia del 1300 che si trova a una manciata di chilometri dal Turm. Vi ci porta Stephan lungo una strada a tratti strettissima che costeggia i vigneti della sua proprietà. E qui inizia un altro viaggio straordinario. La degustazione guidata da Stephan attraverso quattro ottimi vini che portano il nome di volatili, una delle sue tante passioni: sauvignon, pinot bianco (il mio preferito), gewurtztraminer e pinot nero. Ascoltarlo è piacevole e formativo, così come assaggiare i suoi vini. Il maso dispone anche di suite per chi desidera provare un’esperienza diversa e soggiornare in una casa tradizionale.

Romantik Hotel Turm - Spa romantik hotel turm - 20200903 152502 1024x768 - Romantik Hotel Turm di Fié allo Sciliar: un gioiello tra le Dolomiti
Spa Hotel Turm

Romantik Hotel Turm: il bagno di fieno e la Spa

L’area benessere del Romantik Hotel Turm è uno dei punti di forza della struttura. Il rito di benvenuto è stato davvero speciale. Ho provato per la prima volta il bagno di fieno di malga, come quelli che si facevano nel ‘700 (Beethoven ne era un cultore).

In una tinozza di legno, il fieno alpino raccolto a 2 mila metri di quota e contenente 70 tipi di erbe ricche di principi naturali, viene immerso nell’acqua pura dello Sciliar all’interno di un cuscino, come una grande bustina di the. E il nostro corpo resta in infusione per 20 minuti. Un trattamento di assoluto relax che migliora la pelle, stimola il metabolismo e scioglie i muscoli tesi. Fatto con regolarità è indicato contro reumatismi e sciatica.

L’area Spa del Romantik Hotel Turm dispone di varie saune: quella al pino ha il pavimento ricoperto di rametti profumati all’interno di una grotta scavata nella roccia. Ci sono poi la grotta del sale per il relax e la sauna panoramica con vista sul giardino e le montagne, dove due volte al giorno vengono effettuate le gettate di vapore. Sono disponibili inoltre una piscina interna e una esterna dall’originale rivestimento nero. Perché una black pool? Stephan non ama le macchie azzurre delle piscine viste dall’alto poiché interrompono i paesaggi naturali. E se avrete voglia di provare il free-climbing potrete cimentarvi con un istruttore su una parete attrezzata di roccia vera all’interno dell’hotel.

Oltre ai trattamenti classici e ai bagni di fieno il Turm propone bagni al vino sulla pietra calda, massaggi sul letto ad acqua al lume di candela, il romantico bagno dell’imperatore in una vasca antica di rame.

Romantik Hotel Turm - Alpe di Siusi romantik hotel turm - 20200925 153810 1024x768 - Romantik Hotel Turm di Fié allo Sciliar: un gioiello tra le Dolomiti
Alpe di Siusi

Romantik Hotel Turm: il progetto Galarìa

Dal Romantik Hotel Turm si può raggiungere l’ovovia dell’Alpe di Siusi che dista 5 chilometri. E da lì partire per una serie di escursioni super panoramiche a piedi o in e-bike. La valle è un incanto per la bellezza degli scorci e il vostro sguardo si perderà davanti a cime coreografiche ed iconiche.

Il Romantik Hotel Turm fa parte di un progetto più ampio. Il prossimo anno dovrebbe aprire vicino all’albergo, Galarìa uno spazio avveniristico e innovativo che racchiude le grandi passioni di Stephan. Quella per i cavalli purosangue (ne possiede ben 12 di razza araba) e quella per l’arte. Galarìa sarà una stalla-galleria d’arte, un luogo immaginifico, unico e multifunzionale con ristorante, alcune suite di lusso e l’abitazione privata di Stephan. Tutta l’opera è realizzata con materiali e roccia locali. Prevista anche una piscina esterna che guarda il Romantik Hotel Turm e un sistema di aerazione avanzatissimo per eliminare gli effluvi degli animali.

Ti è piaciuto Romantik Hotel Turm di Fié allo Sciliar: un gioiello tra le Dolomiti? Leggi anche:

Trentino: benessere con il forest bathing a Fai della Paganella
Procida, la perla del golfo di Napoli: tutte le cose da fare
Procida in glamping tra colori, profumi e natura

Tags:

Non ci sono ancora commenti

Avatar

Instagram

Chi siamo

sorelle su marte - sorelle - Chi siamoNon siamo solo sorelle. Siamo quasi “gemelle”. I nostri genitori sono stati così attenti da farci nascere lo stesso giorno, il 5 luglio, a distanza di 3 anni l’una dall’altra. Romane di nascita, cresciute sempre insieme nella “Città Eterna”, abbiamo vissuto nella stessa stanza condividendo sogni e aspirazioni fino a quando le nostre vite hanno […]Leggi di più

Contatti

Per contattarci, scrivi all'indirizzo info(at)sorellesumarte.it

Categorie