Adler Spa Resorts: il benessere inizia dalla tavola

Scritto da Laura & Valentina Laura & Valentina  in 

Soggiornare in una delle strutture del Gruppo Adler Spa Resorts è appagante, oltrechè per lo stile nell’accoglienza e la ricchezza di facilities, per la cura della parte gastronomica. Una vera e propria culinary experience sulla scia del benessere. Vi racconteremo le delizie degustate all’Adler Mountain Lodge dell’Alpe di Siusi e all’Adler Balance di Ortisei.

Adler Spa Resorts: la cucina dell’Adler Mountain Lodge

Adler Spa Resorts adler spa resorts - IMG 5482 225x300 - Adler Spa Resorts: il benessere inizia dalla tavolaLa cucina all’Adler Mountain Lodge accompagna l’ospite durante tutta la giornata, dalla ricca colazione alla cena, passando per merende e aperitivi pomeridiani, tutto a base di prodotti freschi e locali. Quando le Dolomiti al tramonto si tingono di rosa, vengono accesi i bracieri che ci tengono compagnia davanti al profilo delle vette. Questo è il contorno offerto dalla natura. C’è poi la sostanza, rappresentata dal giovane chef altoatesino Hannes Pignater, responsabile della cucina dell’Adler Mountain Lodge, la cui filosofia si basa sulla riscoperta dei sapori e delle tradizioni culinarie locali, rivisitate in chiave moderna, leggera, creativa e attenta all’uso dei colori. Le materie prime utilizzate sono tutte di pregio. Nelle ricette regionali genuinità e arte si fondono con una cura nella coreografia dei piatti. Accanto al Menu classico espressione della tradizione sono proposti Menu speciali che cambiano ogni sera, suggeriti dallo chef altoatesino dal cuore giallorosso. Il suo obiettivo è esaltare la materia prima e il territorio, quasi tutto viene realizzato in casa. Come ci spiega Pignater il piatto “deve essere semplice e raccontarsi  da solo”. La brigata in cucina è composta da otto persone compresa la pastry chef Elisa Kostner che crea, potremmo definirle, “dolci” sinfonie. Elisa a 8 anni già preparava i primi biscotti e leggeva libri di pasticceria invece di giocare con le bambole. Una passione coltivata nella “sua” Ortisei e fuori dall’Italia per poi approdare nella squadra di Hannes Pignater. Abbiamo provato Il Bosco, il suo cavallo di battaglia. Polvere di cioccolato finissimo, gelato alla panna acida con latte fieno dell’Alto Adige come neve, mirtilli e fiori colorati di bosco.  Il tocco di Elisa è in ogni angolo dell’Adler Mountain Lodge. Sui tavoli del salone si possono trovare piccole prelibatezze al profumo di fieno, con olio di oliva e brandy da assaporare in ogni momento. Da non perdere le sue marmellate ai frutti di montagna servite a colazione. Le praline di cioccolato bianco e  nero sono anche l’occasione per sostenere un progetto umanitario in Namibia, portato avanti dalla famiglia Sanoner. Acquistandone una confezione si partecipa al finanziamento di un impianto idrico a Samanbungu, nella regione orientale del Kavango, per portare acqua potabile dove non c’è.

   

Adler Spa Resorts: la formula all inclusive

La formula scelta dall’Adler Mountain Lodge è l’all inclusive a 360 gradi che prevede il consumo di cibo e bevande (compresi soft-drink, birre, vini e superalcolici) durante l’intera giornata. C’è sempre un buffet aperto dalle 13.00 alle 17.00 con pietanze tirolesi fredde e calde a disposizione self-service.  L’idea è quella di non limitare gli orari agli ospiti e farli sentire sempre a loro agio. La cucina di Pignater potrebbe benissimo aspirare alla “stella”, ma non essendo aperto al pubblico il ristorante (solo agli ospiti del Lodge) non può concorrere per l’ambito riconoscimento. Circostanza che non scoraggia il giovane chef, impegnato dalla mattina alla sera nella sua cucina davanti alle montagne.

   

Adler Spa Resorts: l’Adler Balance

Anche all’Adler Balance, l’altra struttura del gruppo nel cuore di Ortisei, la cucina ha un posto di primo piano con lo chef stellato Armin Mairhofer. Un viaggio nei sapori della tradizione del Sudtirolo unita a sperimentazioni orientali. Una cucina vitale, semplice e di alto livello che rispecchia anche la digeribilità con un basso apporto calorico. Si propongono tre  tipologie di menu: I consigli dello Chef, Le specialità Balance, e gli Highlights Adler. Abbiamo provato degli spiedini di gamberi al profumo di Yuzu e bergamotto con insalatina di erbe e fiori di montagna, spaghetti monogramo al gusto di mare, un petto d’anatra con salsa di ciliegie e un coreografico gelato all’olio d’oliva, pistacchi di bronte e perle di aceto balsamico.

    L’esclusivo e intimo Ristorante Balance offre una ricca colazione a buffet con spremute e centrifughe fresche, prodotti biologici, un variegato angolo di  pani fragranti e un menu di piatti dolci e salati preparati al momento dalla cucina. A pranzo il Balance propone programmi dietetici specifici con uno speciale Menu detox su prenotazione. Nel pomeriggio è a disposizione degli ospiti un buffet vitalizzante a base di frutta e yogurt. Ma è a cena che l’esperienza culinaria diventa sensoriale con portate gourmet a base di prodotti freschi locali, di stagione e da agricoltura biologica. Nei piatti di Mairhofer si ritrovano le sue esperienze tra l’Alto Adige, il Mar Adriatico e il Giappone. In ogni creazione c’è la leggerezza mediterranea unita a lievi aromi orientali con una grande attenzione al contenuto calorico, alla base della cucina dell’Adler Balance. ADLER Mountain Lodge Via Piz 11 Castelrotto (Bz) – 39040 Alpe di Siusi Tel: +39 0471 723000 Web: www.adler-lodge.com/it Hotel ADLER SPA Resort Balance Via Stufan 5 – 39046 Ortisei (Bz) – Val Gardena Tel: +39 0471 775002 Web: www.adler-balance.com Ti è piaciuto Adler Spa Resorts: il benessere inizia dalla tavola? Leggi anche: Sicilia Iblea: viaggio alla scoperta del barocco più autentico Viaggio in Sicilia: i Monasteri Golf Resort del gruppo JSH Gran Premio Terre di Canossa 2018: slow drive alla scoperta dei borghi italiani click me 
Tags:

Non ci sono ancora commenti

    Instagram

    Chi siamo

    sorelle su marte - sorelle - Chi siamoNon siamo solo sorelle. Siamo quasi “gemelle”. I nostri genitori sono stati così attenti da farci nascere lo stesso giorno, il 5 luglio, a distanza di 3 anni l’una dall’altra. Romane di nascita, cresciute sempre insieme nella “Città Eterna”, abbiamo vissuto nella stessa stanza condividendo sogni e aspirazioni fino a quando le nostre vite hanno […]Leggi di più

    Contatti

    Per contattarci, scrivi all'indirizzo info(at)sorellesumarte.it

    Categorie