Birmania: in mongolfiera sulla valle dei templi di Bagan

Scritto da Laura Laura  in 

Birmania: c’è un’esperienza che andrebbe vissuta almeno una volta nella vita, un volo in mongolfiera. L’occasione si è presentata in Birmania Bagan, di fronte a uno dei paesaggi più affascinanti del mondo. E’ senz’altro il modo migliore per apprezzare la bellezza e l’estensione del sito archeologico dell’antica capitale dell’impero birmano che vanta oltre 3000 templi disseminati sul suo territorio.

Birmania in mongolfiera: Balloons over Bagan

Birmania birmania - 20181023 132236 200x200 - Birmania: in mongolfiera sulla valle dei templi di BaganÈ un’escursione piuttosto costosa (280 euro a persona) che occupa mezza giornata. Il sorvolo, della durata di 45 minuti, viene effettuato all’alba e in condizioni meteo ottimali. Se il tempo non lo consente, la gita viene annullata e i soldi rimborsati.

Ci siamo affidati a Ballons over Bagan, la società della Birmania che organizza voli in mongolfiera su Bagan da oltre 20 anni (www.ballonsoverbagan.com). L’escursione viene proposta da ottobre a marzo, lontano dal periodo delle piogge. Il costo del volo si giustifica con la quantità delle persone che vi lavorano: oltre 100 per gestire 10 mongolfiere. Ciascuna cesta porta 12 passeggeri più il pilota con brevetto.

 

 

Birmania in mongolfiera: l’inizio dell’esperienza

L’esperienza è iniziata prestissimo, attorno alle 5 del mattino con il prelievo in hotel a bordo di un bus vintage Chevrolet della Seconda Guerra  Mondiale (arredi in teak, perfettamente restaurato). Siamo arrivati in un campo ancora avvolto dal buio e dall’atmosfera surreale. Qui si ritrovano tutte le compagnie con i loro clienti. Segue un briefing in inglese per ciascun equipaggio con le principali raccomandazioni. Una cosa importante: sul cestello quando si è in quota fa molto caldo. L’abbigliamento richiesto è piuttosto leggero, solo un maglioncino o una camicia a maniche lunghe in cotone e comunque in tessuto naturale, niente indumenti in fibra sintetica. Prima del volo ci hanno servito caffè e biscotti.

 

Birmania in mongolfiera: i palloni si gonfiano

I palloni vengono gonfiati con aria calda. E’ un’operazione molto scenografica che dura circa un quarto d’ora. Man mano che si gonfiano si sollevano e il cestello si posiziona in verticale pronto per il decollo. Prendiamo posto e come per incanto la navicella inizia a sollevarsi,  insieme alle altre mongolfiere.

L’aspetto unico di questa esperienza è il doppio spettacolo: quello della natura e del paesaggio sotto e intorno a noi, e quello di tutte le mongolfiere che lievitano ad altezze diverse, altrettanto suggestive e affascinanti da guardare e fotografare. Il pilota miscela la quantità di aria calda da immettere per modulare l’altitudine (si arriva a una quota massima di 800 metri). E’ meraviglioso sfiorarsi con le altre mongolfiere, guardarle dall’alto o dal basso nel silenzio più totale e osservare i numerosi templi che fanno capolino dalla vegetazione con i loro colori netti.

Birmania in mongolfiera: il decollo e il volo

Il momento più emozionante è subito dopo il decollo, quando all’orizzonte c’è ancora una leggera nebbiolina che aumenta il contrasto con il verde della vegetazione e i colori delle mongolfiere. Dopo 45 minuti di assoluta meraviglia, la mongolfiera, lentamente, si avvicina al campo d’atterraggio (diverso da quello del decollo) dove plana con dolcezza grazie all’aiuto di una decina di ragazzi. L’organizzazione è una macchina da guerra. I palloni vengono subito sgonfiati, ripiegati e caricati su rimorchi, pronti per nuove avventure. La gita si conclude con una sostanziosa colazione, a base di brioche e spumante per festeggiare la riuscita del volo, certificato da un diploma e da foto scattate in quota con la go-pro dal pilota e scaricabili successivamente on-line.

Al racconto del volo non possono non legarsi le immagini reali di questa esperienza che vi proponiamo in questo breve video. Buona visione!

Ti è piaciuto Birmania: in mongolfiera sulla valle dei templi di Bagan? Leggi anche:  

Birmania: un viaggio tra meraviglie dorate e sorrisi
Abu Dhabi, tre giorni tra cultura, mare cristallino ed esperienze adrenaliniche
Rotterdam: 48 ore tra architetture innovative, arte e locali cool

Tags:

Non ci sono ancora commenti

    Instagram

    Chi siamo

    sorelle su marte - sorelle - Chi siamoNon siamo solo sorelle. Siamo quasi “gemelle”. I nostri genitori sono stati così attenti da farci nascere lo stesso giorno, il 5 luglio, a distanza di 3 anni l’una dall’altra. Romane di nascita, cresciute sempre insieme nella “Città Eterna”, abbiamo vissuto nella stessa stanza condividendo sogni e aspirazioni fino a quando le nostre vite hanno […]Leggi di più

    Contatti

    Per contattarci, scrivi all'indirizzo info(at)sorellesumarte.it

    Categorie