In Costiera Amalfitana alla scoperta di Vietri sul Mare e le sue ceramiche

Scritto da  Laura  in 

Quando si parla di Costiera Amalfitana si pensa subito a Positano e Amalfi. Ma questo magico tratto di costa a picco sul mare pullula di borghi altrettanto suggestivi, forse meno blasonati ma proprio per questo più autentici e accessibili.

Vietri sul Mare è la prima località  della Costiera venendo da Salerno. Riconosciuta patrimonio mondiale dall’Unesco è famosa in tutto il mondo per la sua ceramica artistica. Una tradizione nata nel XVII secolo, tramandata dalle numerose botteghe artigianali a conduzione familiare e celebrata anche da un Museo della Ceramica. Sul profilo del centro storico non passa inosservata la maestosa cupola della Chiesa di San Giovanni Battista rivestita di maioliche gialle e blu, simbolo di Vietri sul Mare.

Vietri sul Mare e la Chiesa di San Giovanni Battista
Vietri sul Mare e la Chiesa di San Giovanni Battista

Vietri sul Mare: l’Hotel Raito Amalfi Coast

La scelta di un soggiorno a Vietri sul Mare è caduta partendo dall’hotel. Il Raito Amalfi Coast del gruppo Ragosta Hotels Collection è un punto di riferimento a Vietri sul Mare, facilmente raggiungibile da Salerno e ideale per visitare luoghi d’interesse turistico, storico e archeologico come Amalfi, Positano, Pompei ed Ercolano. Si può senz’altro dire che abbia la vista più bella di tutta la Costiera Amalfitana.

Perché al contrario di altre strutture che si affacciano sul mare ma davanti hanno solo una distesa blu, il Raito Amalfi Coast è costruito sui terrazzamenti di Raito (frazione di Vietri sul Mare) e gode di una doppia esposizione: il Golfo di Salerno e il mare aperto. Questo rende il paesaggio particolarmente suggestivo soprattutto la sera quando si accende come un presepe la costa con le luci di Vietri sul Mare e Salerno.

L'alba dall'Hotel Raito di Vietri sul Mare
L’alba dall’Hotel Raito di Vietri sul Mare

L’arrivo al Raito è da incanto. Sarete accolti al ristorante Il Golfo con una vista mozzafiato che riempie gli occhi. Difficile distogliere lo sguardo da tanta bellezza. Ci penseranno le specialità preparate dal resident chef Francesco Russo e la simpatia del personale.

La costruzione del Raito risale agli anni ’50. Lo stile è stato mantenuto anche nelle successive fasi di ristrutturazione. L’hotel è diviso in due parti: un’ala tradizionale più caratteristica ed l’altra fresca di ristrutturazione in stile minimalista. I pavimenti sono ovviamente in ceramica vietrese fatta a mano con mattonelle diverse l’una dall’altra.

L’albergo dispone di 76 camere e suite con terrazze panoramiche o balconi privati. Oltre al ristorante principale, c’è il Grill accanto alle due piscine che propone un menu vario: dalla pizza alle linguine all’aragosta. I due ristoranti sono entrambi aperti a clienti esterni. L’hotel è composto da numerosi ambienti tutti distribuiti su vari livelli compreso un agrumeto e terrazze con vista a 360 gradi.

Vietri sul Mare - La piscina panoramica dell'Hotel Raito
La piscina panoramica dell’Hotel Raito

La filosofia dello chef Francesco Russo si basa su due TT che stanno per Territorio e Tradizione. Tutti i prodotti sono a chilometro quasi zero, ogni portata è in grado di trasmettere sapori e colori locali. Basti pensare ai limoni Dop che su questa costa abbondano copiosi. In particolare lo sfusato amalfitano coltivato su terrazzamenti impervi e utilizzato come base per alcuni gustosi cocktail preparati dal barman Domenico Senatore al tramonto accompagnati da un set di assaggi davvero ricco.

Due le specialità iconiche di Francesco Russo: il burro alle alici e la sfogliatella campana farcita con parmigiana di melanzane su ragù di moscardini alla luciana. Francesco Russo è anche un artista. In hotel è esposta una galleria con le sue opere tutte di ispirazione gastronomica.

Come quasi tutte le strutture situate sulla Costiera Amalfitana, gli stabilimenti di mare si trovano in basso. Nel caso del Raito sono raggiungibili in auto o navetta dell’albergo e sono a pochi chilometri sulla Marina di Vietri. Nel tratto che va da Vietri a Cetara si susseguono circa 6 spiagge che quasi sempre si raggiungono solo via mare.

Il Raito Amalfi Coast è dotato di una Spa con bagno turco, lettini sensoriali, idromassaggio, area relax, solarium, parrucchiere e cabine massaggi per trattamenti personalizzati curati da uno staff specializzato.

L’Hotel Raito rappresenta anche un punto di riferimento per l’organizzazione di matrimoni, eventi, riunioni di lavoro con offerta di aree esterne e sale interne e avanzati supporti hi-tech. E’ una delle pochissime strutture della Costiera che ha un ampio parcheggio interno.

Facilmente raggiungibile in auto uscendo dall’autostrada a Salerno a una manciata di chilometri e in treno con l’alta velocità sempre scendendo a Salerno.

www.hotelraito.it

Ceramiche di Vietri
Ceramiche di Vietri

Vietri sul Mare e l’arte della ceramica

Dall’Hotel Raito si possono fare belle escursioni nei dintorni. Luigi Vergati responsabile dell’accoglienza vi darà utili consigli per organizzare gli itinerari più interessanti come la visita ad una vera bottega artigianale della ceramica. Luigi dal Forno insieme alla moglie porta avanti l’attività di famiglia nata mezzo secolo fa fa. A Vietri la tradizione delle ceramiche ha una storia lunga 700 anni.

Luigi vi spiegherà tutti i segreti che si nascondono dietro una creazione: come riconoscere un vero oggetto made in Vietri (deve essere indicato oltre alla parola Vietri il laboratorio da cui proviene), i vari stili, dal barocco al naive. Un asinello di ceramica è il simbolo portafortuna di Vietri.  

www.ceramicavietriart.it

Vietri sul Mare è molto piccola e facile da girare. Perdetevi nei suoi vicoli stretti decorati di ceramiche, il mercato, i negozietti di souvenir. Si respira un’atmosfera colorata e leggera, senza stress e accolti dal sorriso della gente. Il corso principale di Vietri, Via Umberto I,  percorre tutto il paese compresi i due splendidi belvedere. E’ una carrellata di vetrine instagrammabili.

I negozi di ceramica a Vietri sul mare
I negozi di ceramica a Vietri sul mare

Le facciate dei negozi sono decorate di mattonelle, ognuna con il suo stile. E all’interno un trionfo di oggetti: vasi, piatti e ceramiche di ogni genere. Oltre alla ceramica qui è possibile trovare anche le famose pezze di Positano, tessuti colorati in stile provenzale conosciuti in tutto il mondo, un’ampia scelta di sandali fatti a mano, limoncello, fragoncello, meloncello e saponette aromatizzate al limone sfusato amalfitano.

Sul punto più alto del centro storico si trova il Duomo con la famosa cupola maiolicata che svetta. La chiesa risalente al X secolo venne ricostruita dopo essere stata distrutta dai saraceni. L’edificio odierno risale al XVII secolo, con una pianta a croce latina e il campanile proiettato sul lato sinistro rispetto alla facciata, opera di Matteo Vitale.

La storia di Vietri e della sua ceramica è in parte conservata nell’Abbazia della Santissima Trinità di Cava dei Tirreni. La maggior parte delle opere realizzate da artigiani e artisti sono invece esposte nel Museo della Ceramica Vietrese dentro la Torretta Belvedere di Villa Guariglia, che fu anche la residenza del re Vittorio Emanuele III nel 1943.

https://www.livesalerno.com/it/museo-della-ceramica

Oltre alle ceramiche e alle maioliche un altro simbolo di Vietri sul Mare sono due famosi scogli definiti i fratelli di Vietri. Sono due grandi rocce in mezzo al mare pressoché identiche. La mitologia narra che mentre due pastori pascolavano il loro gregge, videro una fanciulla nuotare in acqua; di colpo, si scatenò un’enorme tempesta e i due si tuffarono in mare per poterla salvare ma entrambi annegarono. La ragazza, figlia del dio del mare Poseidone rimase in vita e il padre per onorare il sacrificio dei ragazzi trasformò i loro corpi nei due scogli che oggi vediamo.

I due "fratelli" di Vietri sul Mare
I due “fratelli” di Vietri

Nei dintorni di Vietri consigliamo una visita a Cetara, pittoresco borgo di pescatori conosciuto per la produzione di tonno e per le famose alici di Cetara da cui si ricava la colatura, un condimento saporito molto utilizzato. Da visitare la chiesa di San Pietro, fare un giro sulla spiaggia di Lannio, un piccolo gioiello. Per i souvenir gastronomici andate da Cetarii e Delfino.

Cetara sulla Costiera Amalfitana
Cetara sulla Costiera Amalfitana

I prodotti sono ottimi ma solo lavorati. La materia prima, ovvero il tonno e le alici non sono locali. Per mangiare la sosta d’obbligo è all’Acqua pazza, un’istituzione. Ma a pranzo prima delle 13 non è possibile sedersi. Non perdete l’antipasto di alici e gli spaghetti alla colatura di alici. Gennaro Castiello, il proprietario, è un vero filosofo delle specialità locali.

www.acquapazza.it

Vietri sul Mare: Ragosta Hotels Collection

Oltre all’Hotel Raito Amalfi Coast il gruppo Ragosta Hotels Collection propone altre 3 strutture 5 stelle in Italia: il Relais Paradiso è una villa con 22 camere e suite a poca distanza dal Raito. Può diventare l’alternativa per un aperitivo o una cena gourmet curata dal giovane chef Andrea Apuzzo. Il luogo è intimo, pochi tavoli e una vista romantica sul mare; Palazzo Montemartini a Roma della catena Radisson, 82 camere e suite accanto alle Terme di Diocleziano; La Plage Resort a Taormina, 59 camere e suite di fronte all’Isola Bella.

www.ragostahotels.com

Aperitivo al Relais Paradiso di Vietri sul Mare
Aperitivo al Relais Paradiso di Vietri sul Mare

Ti è piaciuto “In Costiera Amalfitana alla scoperta di Vietri sul Mare e le sue ceramiche”? Leggi anche:

Viaggio nel Salento più insolito tra esperienze autentiche con CDSHotels
Le Petit Chef per la prima volta in Italia all’Aleph Hotel di Roma: show gastronomico in 3D
Bagno Vignoni: Hotel Posta Marcucci, accoglienza di charme nelle terme della Val d’Orcia

Tags:

Non ci sono ancora commenti

    Chi siamo

    Non siamo solo sorelle. Siamo quasi “gemelle”. I nostri genitori sono stati così attenti da farci nascere lo stesso giorno, il 5 luglio, a distanza di 3 anni l’una dall’altra. Romane di nascita, cresciute sempre insieme nella “Città Eterna”, abbiamo vissuto nella stessa stanza condividendo sogni e aspirazioni fino a quando le nostre vite hannoLeggi di più

    Contatti

    Per contattarci, scrivi all'indirizzo info(at)sorellesumarte.it

    Categorie