Ora del tè: i colori del foliage

Scritto da Silvia Cavalsassi Silvia Cavalsassi  in 

Ora del : è arrivato l’autunno che si annuncia con una palette di cromie morbide e vellutate tipiche di questa stagione.

Ora del tè: le tonalità calde

Ai gialli si alternano le tonalità calde degli arancioni, rossi, viola e marroni in tutte le diverse sfumature sia sugli alberi che nelle bordure delle foglie grazie al fenomeno del foliage. Le foglie colorate cadono a terra e compongono, strato su strato, morbidi tappeti naturali.

Ora del tè
Ora del tè

Ora del tè: il rito

Le giornate si fanno più corte, le temperature si abbassano e diventa piacevole riunirsi in casa con amici e parenti. Una nuova tendenza, un modo diverso di vivere la convivialità può essere quello di organizzare un Afternoon Tea Party, più noto come il rito del tè delle cinque tipico della tradizione anglosassone, tornato di gran moda in particolare con il fiorire delle sale da tè nei grandi alberghi di lusso che propongono un servizio impeccabile e un table setting più consono al vivere contemporaneo.

Oggi è possibile seguire un’etichetta meno rigida rispetto alle origini che risalgono a circa due secoli fa quando la Duchessa Anna Russel, dama di corte della Regina Vittoria desiderosa di una piccola merenda da consumare nell’intervallo di tempo tra il pranzo e la cena, cominciò ad invitare regolarmente alcuni amici per prendere un tè di pomeriggio a Woburn Abbey , trasformandolo così in un’occasione mondana che prevedeva menù a base di finger sandwich, biscottini, fragranti dolcetti come gli scones, fette di torta, coppe di crema e panna con tanto di dress code studiato per l’occasione.

Ora del tè
Ora del tè

Ora del tè: Halloween Chic

E’ possibile ricreare un’atmosfera cosy (come dicono gli inglesi) anche a casa propria e trascorrere piacevoli momenti di relax, magari davanti ad un bel camino acceso, scegliendo un tema adatto al periodo come, ad esempio, questa proposta Halloween Chic.

Sulla tovaglia le jacquard français a motivi geometrici nei toni del grigio, intervallati da righe nere e illuminati da disegni jacquard ècru. Risaltano gli accesi tocchi di arancio dei cachi, dei melograni non ancora del tutto maturi, della candela profumata e di alcuni dei fiori posti intorno alla zucca centrotavola

Solitamente si parte da una selezione di diversi tipi di the o infusi che possano incontrare tutti i gusti. In questo caso abbiamo scelto un tè nero con zenzero e limone e un infuso aromatizzato al ribes nero, ginseng e vaniglia serviti in eleganti tazze di Bonne China Royal Albert, decorate da un delicato tralcio di vite con grappoli di uva nera e nel piattino un fantasmino di fine cioccolato al latte.

Sui tovaglioli con motivi di foglie nere, stilizzate ragnatele e ragni mostruosamente spiritosi decorano lecca-lecca segnaposto accanto a cucchiaini da tè in acciaio: si tratta del modello Mami di Alessi dal design essenziale in voluto contrasto con lo stile classico delle porcellane.

Dello stesso servizio i piattini da dolce che accolgono zucche, pipistrelli e fantasmi di profumata pasta frolla e cioccolato fondente, gelatine alla frutta e mini macarons alla liquirizia farciti con dulce de leche, che ritroviamo sull’alzatina insieme a morbidi mini muffin alla vaniglia e cioccolato.

Teiera, zuccheriera e lattiera in sheffield antico e un piattino con fettine di limone e forchettina dedicata fanno bella mostra di sé come pure le tazzine da caffè di limoges nere che presentano sofisticati decori art decò la cui eleganza è sdrammatizzata da marshmallows bianchi a forma di zucca, cioccolatini a tema e bacche di rosa canina di un intenso rosso vermiglio. La mise en place è completa!

Ora del tè

Ora del tè: il floral design di Laura D’Andria

Una menzione speciale merita il centrotavola realizzato con una composizione di fiori attorno alla zucca protagonista che detta il filo conduttore dell’allestimento. Da osservare con attenzione i fiori che al primo sguardo sembrano veri ma che, in realtà, sono piccoli capolavori realizzati interamente a mano dalla floral designer Laura D’Andria (@laura.dandi.flowers) con carta crespa italiana di Cartotecnica Rossi, in varie grammature e colori e il cui stelo è un filo di ferro rivestito sempre di carta.

Ci sono i poppy lilac pompom color glicine, rosa antico e carta lilla tinta con sfumature rosa intenso; c’è la rosa iceberg nei colori bianco, come la corrispettiva in natura, e rosa molto tenue licenza dell’artista; la rosa ibrido di tea, color caramello; la dalia a disco aperto con i petali di carta bordeaux sfumati con acquerello color terra di Siena mentre per gli stami è stata usata la carta color giallo margherita e marrone scuro.

E ancora c’è la dalia noordwijks con sfumature giallo/arancio, il garofano color vinaccia, il narciso a fiore doppio con carta bianca per i petali esterni e giallo brillante sfumato con inchiostro color cremisi per i petali interni. Le diverse varietà di cosmos, da quello giallo brillante e rosso marsala, a quello in varie tonalità di rosa sempre sfumate con acquarello e il marrone cioccolato scuro in carta tinta con inchiostro cremisi.

Infine la peonia sfiorita color rosa tenue per i petali e caramello/giallo intenso per gli stami. Tutti perfettamente abbinati in nuances danno il tocco finale a questa apparecchiatura che aspetta i commensali mentre il profumo di tante golosità invade l’ambiente e invita a consumare questo nuovo antico rito del tè delle cinque.

Ti è piaciuto Ora del tè: i colori del foliage? Leggi anche:

Ginarte, il gin italiano d’artista
Estate 2020: mare, sole, amore e tavole “beach style”
Pasqua a colori aspettando di vivere la primavera

Tags:

Non ci sono ancora commenti

Avatar

Instagram

Chi siamo

Non siamo solo sorelle. Siamo quasi “gemelle”. I nostri genitori sono stati così attenti da farci nascere lo stesso giorno, il 5 luglio, a distanza di 3 anni l’una dall’altra. Romane di nascita, cresciute sempre insieme nella “Città Eterna”, abbiamo vissuto nella stessa stanza condividendo sogni e aspirazioni fino a quando le nostre vite hanno […]Leggi di più

Contatti

Per contattarci, scrivi all'indirizzo info(at)sorellesumarte.it

Categorie