La cucina turca: una felice scoperta!

Scritto da  Silvia Cavalsassi  in 

Con la cucina turca vi racconto un’esperienza gastronomica davvero entusiasmante. Ho viaggiato cucinando con Sorelle su Marte!

L’occasione è nata grazie all’invito dell’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia a partecipare alla cooking class online tenuta da Claudio Chinali, Executive Chef di Eataly Istanbul, italiano da anni residente in Turchia. Lavorando lì ha potuto acquisire molti dei segreti sulle possibili combinazioni di gusto che i piatti della tradizione ottomana sanno regalare, mantenendo però un occhio sempre attento alla sperimentazione e all’innovazione. E’ stato molto divertente scoprire le numerose peculiarità dell’enogastronomia turca, i suoi profumi ed i fantastici colori che non possono lasciare indifferenti neanche i palati più raffinati ed esigenti.

www.turchia.it

Cucina turca: la food box di MicaTuca
La food box turca di MicaTuca

Cucina turca: una box etnica per preparare il Kisir turco

A Sorelle su Marte è stata recapitata una food box speciale con all’interno gli ingredienti base per preparare uno dei piatti più popolari della tradizione turca: il Kisir. MicaTucail Mondo è la mia Casa – è un servizio di food box etniche che mette insieme una selezione di 7/8 prodotti alimentari da ogni parte del mondo e li recapita a domicilio con spedizioni postali. Ci sono sia ingredienti basici come, nel nostro caso, il Bulgur che è un alimento costituito da grano duro integrale germogliato i cui chicchi vengono cotti al vapore e lasciati essiccare per poi essere macinati e ridotti in piccoli grani, sia snack dolci o salati, spezie, salse etc.

Nel caso della Turchia abbiamo trovato peperoncino in barattolo, polvere di cumino, pasta di peperoni, succo concentrato di melassa di melograno. E ancora una busta di vero caffè turco, e una scatola contenente il famoso tè, in assoluto la bevanda più diffusa e consumata in Turchia oltre a una scatola di deliziosi Lokum, morbidi dolcetti al pistacchio. Nella box sono anche contenute almeno 2 ricette di famiglia di un local, una dolce e una salata, scritte sempre da persone che vivono nel paese e una scheda con la descrizione dei prodotti alimentari selezionati.

Noi abbiamo trovato le ricette per preparare i Peynirli Borek, i Mucver e i Patlican Salatasi. A corredare il tutto una tovaglietta americana serigrafata in edizione limitata ispirata al paese scelto, disegnata ogni volta da un illustratore diverso. Basta aggiungere solo pochi ingredienti freschi e il gioco è fatto!

http://www.micatuca.com

Cucina turca: la food box di MicaTuca
La food box turca di MicaTuca

Cucina turca: la ricetta del Kisir turco

Il Kisir è una ricetta millenaria, risale pensate al VII secolo a.C.: è una sorta di insalata della tradizione turca che di solito viene servita come antipasto ma anche come contorno. Seguendo le istruzioni dello chef Claudio Chinali abbiamo messo in una terrina piuttosto capiente una tazza di Bulgur e lo stesso quantitativo d’acqua calda, (se pensate di servirlo come antipasto dovete considerare circa 30gr di prodotto a porzione), e posto un coperchio per consentire al Bulgur di assorbire l’acqua e sgranare.

Dopo circa 10/15 minuti togliere il coperchio e aggiungere un cucchiaio di pasta di pomodoro cominciando a mescolare. Abbiamo poi unito un cucchiaio di pasta di peperoni, peperoncino fresco tritato, polvere di cumino a seconda del proprio gusto e un pizzico di sale. A questo punto sarebbe ideale impastare il tutto mischiando con le mani. Abbiamo proseguito tagliando a fettine sottili la cipolla e il pomodoro a piccoli dadi, mischiato ancora e aggiunto la menta , il prezzemolo tritati e i cipollotti tagliati sottili.

Infine abbiamo condito il tutto con 1 o 2 cucchiai di olio evo emulsionato con il succo concentrato di melassa di melograno amalgamando bene il tutto. Una volta pronto il Kisir può essere servito su foglie di lattuga croccanti che vengono  usate come posate per degustare questa delizia.

Cucina turca: la food box di MicaTuca

Cucina turca: la tradizione gastronomica turca

In Turchia c’è grande cura, oltre che nella preparazione dei cibi, anche nel modo in cui vengono presentati e serviti. Una gioia per il gusto e per gli occhi!

Il Kisir di solito si consuma con il tè turco molto concentrato e lasciato in infusione per almeno 15 minuti, è possibile berlo finché non diventa torbido. I Lokum vengono invece serviti con il caffè turco che si prepara con un composto ottenuto da un cucchiaio raso di polvere di caffè mescolato con lo zucchero a piacere e che si porta ad ebollizione con l’acqua misurata in una tazzina.

E’ uso fare due chiacchiere in attesa che sia pronto, si sorseggia poi lentamente e si conclude con la lettura del futuro interpretando i fondi lasciati dal caffè.

Cucina turca: il kisir turco
Il Kisir turco

La cucina turca è stata davvero una felice scoperta. Attraverso la preparazione di quello che, a prima vista, potrebbe sembrare un piatto semplice è possibile viaggiare anche a ritroso nel tempo scoprendo le origini di un intero sistema gastronomico che si è certamente evoluto seguendo i mutamenti di usi e costumi e che merita ulteriori approfondimenti.

La varietà di ingredienti, il modo di combinarli e presentarli ci aiutano a comprendere come nella preparazione dei piatti turchi ci possa essere grande cura, ricerca e complessità. In particolare mi colpisce sapere che sia nei ristoranti sia nelle abitazioni private, a prescindere dal ceto dei commensali, i pasti non sono mai consumati in fretta e furia. Vengono apparecchiate le tavole ed esposte le pietanze come se si volesse celebrare un rito.

Si allestisce un vero e proprio banchetto quotidiano e tutto questo deriva senz’altro da tre elementi che hanno influenzato la cucina turca: le ottime condizioni ambientali, la cucina imperiale ispirata dalla devozione per l’arte culinaria dei sultani ottomani e la lunga tradizione sociale di questo meraviglioso popolo.

Se vi è piaciuto questo articolo e volete sapere qualcosa in più di me potete scoprire il mio blog https://wondersilvialand.com/ by Silvia Cavalsassi

Cucina turca: il kisir turco
Il Kisir turco

Ti è piaciuto Cucina turca: una felice scoperta? Leggi anche:

San Valentino 2021: i box regalo
Natale 2020 tra dolci e semplicità
Ora del tè: i colori del foliage

Tags:

Non ci sono ancora commenti

Instagram

Chi siamo

Non siamo solo sorelle. Siamo quasi “gemelle”. I nostri genitori sono stati così attenti da farci nascere lo stesso giorno, il 5 luglio, a distanza di 3 anni l’una dall’altra. Romane di nascita, cresciute sempre insieme nella “Città Eterna”, abbiamo vissuto nella stessa stanza condividendo sogni e aspirazioni fino a quando le nostre vite hanno […]Leggi di più

Contatti

Per contattarci, scrivi all'indirizzo info(at)sorellesumarte.it

Categorie