Gimber, il nuovo concentrato analcolico a base di zenzero: pungente, dissetante, energetico

Scritto da  Laura  in 

Gimber è una vera chicca. Quante volte avete pensato di prendere un analcolico ma non vi ispira nulla?

Un drink in grado di soddisfare pienamente il gusto ma senza la pesantezza dell’alcol e degli zuccheri.  Esiste! E’ Gimber. Analcolico, pungente, con un lieve sentore di limone e un gusto aromatico e rinfrescante. Gimber è una nuova bevanda, già sul mercato europeo e in via di diffusione su quello italiano.  Lo abbiamo provato a Roma, al The Sancturay Eco Retreat, locale alla moda vicino al Colosseo, dove potrete assaggiarlo anche voi.

thesanctuaryroma.it.

Gimber - Dimitri Oosterlynck e Nerina di Nunzio
Dimitri Oosterlynck e Nerina di Nunzio

A spiegarci i vari utilizzi di Gimber e l’idea da cui è nato, è stato il suo stesso creatore, Dimitri Oosterlynck, un giovane imprenditore belga che nel 2017, stanco e insoddisfatto del lavoro (era produttore di video di animazione) ha creato questa bevanda. Lo zenzero provato quasi per caso da una bibita acquistata dalla moglie in un supermercato francese, è stato come una folgorazione. Appena bevuto si è sentito subito in forma, pieno di energia e positività. Così da quel momento Dimitri ha iniziato a studiare l’origine dello zenzero e a sperimentare per sei mesi in casa, come un alchimista, la possibile formula di una bevanda a base di ginger.

E’ nato così Gimber, un concentrato (non un estratto) ricco di tutti i benefici dello zenzero biologico peruviano, di limoni bio e di alcune erbe e spezie aromatiche (che rimangono top secret).  Il nome Gimber deriva dalla miscela della parola zenzero in francese, tedesco e inglese. Una bevanda gustosa e rinfrescante con un’energia sorprendente. Ogni fine settimana Dimitri faceva per sé una bottiglia, ma ben presto gli amici lo costrinsero a produrle anche per loro. La moglie lo servì ai clienti nel suo negozio di decorazioni e Gimber è diventato un successo locale immediato.

Nel 2018 è nato il primo negozio Gimber in Belgio e pian piano si è formato un team con una rete in forte espansione in tutta Europa. Oggi Dimitri produce quasi un milione e mezzo di bottiglie di Gimber ogni anno. Non è semplicemente un drink alcol free, ma un concentrato a base del miglior zenzero biologico da utilizzare anche nella mixology e in cucina, un vero e proprio stile di vita all’insegna dell’healthy e della sostenibilità, dal detox mattutino allo sport, dal pranzo con i piatti fusion alla sera tra amici. Il prodotto si presenta con bottiglie in vetro dal design contemporaneo ed elegante di varie dimensioni: 20 ml, 200 ml, 500 ml, 700 ml.

Gimber - Gli ingredienti
Gli ingredienti di Gimber

Gimber: come usarlo

L’ideale è diluirlo ma c’è anche chi lo beve puro con qualche cubetto di ghiaccio. Il consiglio è di aggiungere acqua fresca e frizzante (Dimitri consiglia Perrier ma va benissimo la San Pellegrino) in un dito di Gimber. La bottiglia va agitata prima per eliminare la posa, indicatore di genuinità del prodotto. Più acqua si aggiunge più la bevanda diventa delicata, meno se ne aggiunge più è strong.

Si può anche preparare un tè allo zenzero tonificante versando acqua calda. È ottimo mescolato con tè verde o nero, tisane o succo di mela caldo. Si può usare inoltre come distillato per rinfrescare i mocktail e cocktail. Ed è infine un ingrediente creativo piatti salati e dolci.

Gimber e le proprietà dello zenzero

Gimber è realizzato con il 38% di zenzero premium, l’unica bevanda ad avere al suo interno così tanta materia prima preziosa concentrata. Ha note pepate e aromatiche ed è a basso contenuto di zucchero: contiene solo 3,3 g di zucchero di canna per 100 ml. Questo quantitativo è inferiore a quello contenuto nel latte e da 2 a 3 volte in meno rispetto al succo di mela. Lo zenzero ha proprietà antinfiammatorie, un effetto antibatterico, favorisce la digestione e abbassa il colesterolo.

Dove trovare Gimber? Sul sito tutte le info. A Roma in negozi di nicchia come Castroni. Bere analcolico non è mai stato così cool!

gimber.com

Gimber come ingrediente nel food
Gimber come ingrediente nel food

Ti è piaciuto Gimber, il nuovo concentrato analcolico a base di zenzero: pungente, dissetante, energetico? Leggi anche:

La cucina turca: una felice scoperta!
San Valentino 2021: i box regalo
Natale 2020 tra dolci e semplicità

Tags:

Non ci sono ancora commenti

Instagram

Chi siamo

Non siamo solo sorelle. Siamo quasi “gemelle”. I nostri genitori sono stati così attenti da farci nascere lo stesso giorno, il 5 luglio, a distanza di 3 anni l’una dall’altra. Romane di nascita, cresciute sempre insieme nella “Città Eterna”, abbiamo vissuto nella stessa stanza condividendo sogni e aspirazioni fino a quando le nostre vite hanno […]Leggi di più

Contatti

Per contattarci, scrivi all'indirizzo info(at)sorellesumarte.it

Categorie