Il Panettone, il più classico dei dolci natalizi si veste di salato

Scritto da Valentina Valentina  in 

Il Panettone è il dolce di Natale per eccellenza. Si dice panettone e si pensa a Milano, dove nacque nel 1400 dall’errore di un cuoco, Toni, che impastò per sbaglio farina, uova, burro, miele e uva sultanina senza immaginare la bontà che ne sarebbe scaturita. L’è ‘l pan del Toni, lo chiamarono e da qui diventò il Panettone, destinato a essere il dolce italiano più apprezzato nel mondo. Ha una preparazione molto complessa, richiede un processo lungo, laborioso e una grande tecnica. Definito da molti pasticceri come “il più difficile dei lievitati”, negli ultimi anni è sbarcato negli USA diventando uno dei prodotti portabandiera del nostro paese.
Panettone il panettone - IMG 9633 300x300 - Il Panettone, il più classico dei dolci natalizi si veste di salatoQuest’anno il boom. New York , ci riferiscono, è letteralmente impazzita per il panettone che registra un record di vendite tanto da essere decantato anche dal New York Times. Una novità del Natale 2017 sulle nostre tavole può essere il panettone salato.

Il panettone salato e l’executive chef Fabio Boschero

A sperimentare e lanciare il panettone è stato l’executive chef Fabio Boschero del ristorante l’Uliveto dell’Hotel Rome Cavalieri che ha deciso di creare per tutti quelli come lui che non amano il panettone tradizionale dolce, una versione gourmet dal gusto innovativo nelle varianti “cacio e pepe” e “tartufo nero”. L’idea di trasformare il panettone dolce in salato nasce semplicemente dal desiderio di Fabio Boschero di variare la versione dolce in qualcosa di saporito da accompagnare a tante pietanze, anche a quelle dai gusti più decisi.  Romano di nascita, Fabio Boschero ha viaggiato molto negli ultimi quindici anni lavorando tra i Caraibi, il Brasile e le Antille Olandesi con l’obiettivo costante di promuovere la tradizione gastronomica italiana oltreoceano.  Presto il panettone salato potrebbe sbarcare negli Stati Uniti e bissare il successo.

Il panettone salato: la preparazione

Il segreto del panettone salato? È tutto nella preparazione: ha bisogno di tempi molto lunghi. Ingredienti semplici come acqua, farina e lievito madre devono essere lavorati con maestria e pazienza. A questi si aggiungono pepe e pecorino romano artigianale o, in alternativa, il tartufo, gusti decisamente caratterizzanti. La pasta deve lievitare almeno per 72 ore ed essere soffice e quasi impalpabile. La riuscita del panettone dipende dalla fragranza dell’impasto. L’innovativo  “panettone salato” accontenta tutti i palati ed è accostabile ad ogni tipo di pietanza come salumi artigianali, ricotta, patè, formaggi, frittate, crema al burro e tartufo, coratella. Noi lo abbiamo degustato accompagnato con paccheroni cacio e pepe e lo abbiamo trovato davvero speciale!

Il “panettone salato” di Fabio Boschero non contiene conservanti e quindi va consumato in tempi brevi per apprezzarne al meglio la fragranza. Può essere assaggiato al Rome Cavalieri ma anche in versione take away ad un costo di 25 euro nelle varianti cacio e pepe e al tartufo : 750 grammi di bontà presentati in un’elegante confezione natalizia.

Non resta quindi che provare il nuovo panettone salato dello chef Fabio Boschero. Un’idea regalo da mettere “sotto l’albero” e sulle vostre tavole. Buon panettone!

Rome Cavalieri, Waldorf Astoria Hotels & Resorts
Via Alberto Cadlolo, 101 – 00136 Rome Italy
Tel: +39 06 3509 1

Ristorante L’Uliveto 
Tel: +39 06 3509 2145
www.romecavalieri.com

Ti è piaciuto Il Panettone, il più classico dei dolci natalizi si veste di salato? Leggi gli altri articoli Sotto l’Albero:

Ritratto di Signora, un bel libro sotto l’albero
Sipario Musicale: capodanno in musica
GB Thermae Hotels: coccole termali ad Abano Terme
Zanzibar con Veratour: l’isola africana che parla italiano
Les Marionettes al Guido Reni District: novità sotto l’albero
La coppola storta: un’idea made in Sicily sotto l’albero

 

 

Tags:

Non ci sono ancora commenti

    Instagram

    Chi siamo

    sorelle su marte - sorelle - Chi siamoNon siamo solo sorelle. Siamo quasi “gemelle”. I nostri genitori sono stati così attenti da farci nascere lo stesso giorno, il 5 luglio, a distanza di 3 anni l’una dall’altra. Romane di nascita, cresciute sempre insieme nella “Città Eterna”, abbiamo vissuto nella stessa stanza condividendo sogni e aspirazioni fino a quando le nostre vite hanno […]Leggi di più

    Contatti

    Per contattarci, scrivi all'indirizzo info(at)sorellesumarte.it

    Categorie